Vertigini – W. G. Sebald

Vertigini è apparentemente diviso in quattro racconti che costituiscono il corpus ideale (e pure concreto) di quella che, in realtà, è un’unica, destabilizzante, narrazione  che ruota attorno alla tematica del viaggio, sviluppata secondo una modalità alquanto originale. Nel primo e terzo racconto/capitolo Sebald segue rispettivamente Henry Beyle (meglio noto come Stendhal) nelle sue peregrinazioni durante Continua a leggere