Se non parli è meglio, preferisco.

Soprattutto se non sei in grado, per un attimo, di ascoltarmi fino alla fine senza emettere in automatico un giudizio prima di avermi lasciato terminare.

Non pretendo che il mio punto di vista diventi il tuo e nemmeno che lo condivida, ma che lo rispetti e che non mi giudichi, invece, lo esigo senza mezzi termini. Nel momento in cui dico “mi sento così” non esiste motivo al mondo per cui tu possa dirmi “non è vero”. Puoi raccontarmi tutto quello che ti pare per convincermi del contrario, secondo quello che TU vedi, che non riesci a cogliere o che non capisci, ma non puoi, in nessun modo Continua a leggere

Ipse Dixit #16#

Le soluzioni sono precisamente generate nello stesso tempo in cui il problema si determina.

Gilles Deleuze

(Logica del senso, p. 111)

 

L’alcolismo non appare come la ricerca di un piacere, bensì di un effetto. Tale effetto consiste principalmente in ciò: uno straordinario indurimento del presente.”

Gilles Deleuze

(Logica del senso, p. 141)

Il muro e la corda

Mi pare di ricordare che in una lezione di psicologia qualcuno avesse spiegato che uno dei metodi per risolvere i problemi è quello di trasformare la realtà in una metafora e poi pensare come si agirebbe sulla seconda per avere un’idea di come comportarsi nella prima.

A volte funziona. Diciamo che dipende da quanto la metafora che si sceglie sia calzante o meno.

In ogni caso può aiutare.

Ecco:

Credo di essermi trovato legato ad un muro. Continua a leggere

La polizia brancola nel buio

Questa mattina mi sono alzato incazzato con il mondo.

Ci sono quelle giornate in cui vorresti solo distribuire vaffanculo come biglietti da visita a chiunque ti rivolga la parola. Ma proprio a chiunque. Perché tolleri a malapena te stesso figuriamoci gli altri. La cosa brutta è che tutta questa rabbia si esaurisce nell’arco della giornata e si arriva alla sera spremuti e senza energie. E tutto il nervoso sparisce per fare posto a questo senso di stanchezza vitale difficile da togliere e alla netta sensazione che non si stia andando da nessuna parte, che non ci sia una meta.

Ieri quando sono rincasato ho trovato il mio gatto misantropo Continua a leggere