Le città invisibili – Italo Calvino

L’imperatore Kublai Khan chiede a Marco Polo di descrivergli le città del suo impero e da questa richiesta ha origine un lungo dialogo in cui dalle parole del famoso esploratore nascono una serie di Continua a leggere

La settima Croce – Anna Seghers

Dal Campo di concentramento di Westhofen, durante gli anni della Germania nazista, fuggono sette persone. Il comandante responsabile, il folle e sadico  Fahrenberg, ordina allora di inchiodare sette assi  su altrettanti alberi, per crocifiggere i fuggitivi quando saranno catturati. Nel giro di pochi giorni la Continua a leggere

Anarchia La notte del giudizio – James DeMonaco

In un distopico futuro non troppo lontano (2023) il governo degli Stati Uniti autorizza 12 ore annuali all’interno delle quali tutte le persone si possono “purificare” e dare sfogo a qualunque tipo di atto illegale e violento di cui abbiano voglia. Durante quella notte le persone si buttano nelle strade armate fino ai denti per uccidere gente a casaccio mentre qualcuno, i più fanatici, si organizza Continua a leggere

Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare di agosto – Lina Wertmüller

La spocchiosa e altolocata Raffaella Pavone Lanzetti (Mariangela Melato) è in vacanza su di uno yacht insieme ai suoi ricchi, e altrettanto spocchiosi, amici e passa le giornale tra sole, lusso e le umiliazioni da infliggere ai marinai dell’equipaggio. Tra di essi c’è Gennarino Carunchio (Giancarlo Giannini) verso cui sono diretti la maggior parte dei suoi commenti sprezzanti e che prende di mira per il suo essere contemporaneamente volgare, meridionale e comunista. Durante una gita con il gommone i due si perdono e Continua a leggere

Jean-Paul Sartre – La nausea

Antoine Roquentin vive a Bouville dove trascorre buona parte delle sue giornate dentro la biblioteca municipale nell’intenzione di scrivere un libro su di un personaggio storico del XVIII secolo. In quelle stesse stanze è frequente la presenza di un individuo noto come “L’Autodidatta”, un uomo che sta leggendo tutti i volumi della biblioteca in ordine alfabetico, con cui capitano alcuni scambi di opinioni. Antoine alterna il lavoro con Continua a leggere

Radiomorte – Gianluca Morozzi

Fabio Colla è uno scrittore affermato che nei suoi libri esalta la felicità e i modi con cui può essere raggiunta. La sua stessa famiglia è il ritratto della felicità e del successo: Patrizia è la dolce moglie innamorata del marito mentre Giulia e Davide sono i due figli belli e intelligenti. Tutti sempre sorridenti, sono il prototipo della famiglia del Mulino Bianco al cui nucleo regnano solo felicità e successo. Quando i Colla vengono invitati nella radio della punkettona Kristel non immaginano che l’intervista volgerà al peggio Continua a leggere

L’oblio – Elie Wiesel

Malkiel è un uomo di origini ebraiche che lavora al New York Times ed è assorto nell’esitazione di convolare a nozze con Tamar, una collega giornalista. La sua vita viene però sconvolta quando apprende che il padre, Elhanan, è affetto da una malattia degenerativa che lo porterà a Continua a leggere

Tutto sua madre – Guillaume Gallienne

Guillaume (Guillaume Gallienne) da sempre viene additato come omosessuale da madre (che usava chiamare i propri figli per mangiare dicendo “Ragazzi e Guillaume, a tavola!“[Titolo originale del film]), fratelli, amici, compagni fin dalla sua adolescenza per i suoi modi spesso effeminati. Per “correggere” questa suo modo di essere Continua a leggere

Jesus Christ vampire hunter – Lee Demarbre

Una pericolosa banda di vampiri sta uccidendo lesbiche, ne prende la pelle e la sostituisce alla propria per poter camminare alla luce del sole e mietere altre vittime. Padre Alban (una specie di punk con crestone rosso e con apposita fessura sul casco per andare in scooter) viene quindi incaricato di rintracciare Gesù Cristo per Continua a leggere

Falconer – John Cheever

Ezekiel Farragut è un professore universitario piuttosto controverso. Sposato e con prole, conduce una vita caratterizzata dalla sessualità disordinata, da rapporti conflittuali con la moglie e dalla pesante dipendenza di eroina. La sua vita si dissolve nel momento in cui cessa di essere Ezekiel Farragut per diventare 734-508-32, detenuto a Falconer per l’omicidio del fratello. L’estrema condizione di privazione del carcere lo porta lentamente Continua a leggere