Fa troppo freddo per morire, La prima indagine di Contrera – Christian Frascella

Contrera è un investigatore privato che beve regolarmente birre Corona e usa la lavanderia a gettoni di Mohamed come ufficio per ricevere i clienti. Non per qualche motivo di anonimato e riservatezza ma solo perché un ufficio vero non se lo può permettere e nemmeno una casa propria, infatti vive nell’appartamento della sorella, dormendo insieme al nipote, sotto le minacce continue del cognato di sbatterlo fuori.  E’ un uomo alla deriva: ex poliziotto cacciato per corruzione, divorziato dalla moglie che lo odia quanto la figlia adolescente, senza una casa, Contrera ha perso tutto. Gli rimangono solo Continua a leggere

Un poliziotto da happy hour – John Michael McDonagh

Gerry Boyle (Brendan Gleeson) è un sergente della Garda, la polizia irlandese, che presta servizio in una zona quasi disabitata dell’isola. Facile al sarcasmo, alle esclamazioni razziste e dai modi decisamente rudi (che non usa invece con le prostitute insieme alle quali si intrattiene piacevolmente), gli viene affiancato un altro poliziotto da Dublino, Aidan McBride (Rory Keenan), e si ritrovano già dal primo giorno Continua a leggere

Shaft Il detective – Gordon Parks

John Shaft (Richard Roundtree) è un detective privato Newyorkese dai modi determinati, in perenne lite con la polizia e in particolare con il Tenente Vic Androzzi (Charles Cioffi) con cui si intrattiene in ironiche schermaglie, che viene assoldato dal gangster Bumpy (Moses Gunn) per ritrovare la figlia rapita, secondo lui, da Continua a leggere