My Name is Bruce – Bruce Campbell

Un gruppo di ragazzi, nel non sapere cosa fare, decide di andare a trascorrere la notte in un cimitero per pomiciare e magari contemporaneamente distruggere qualche lapide. Uno di loro, Jeff (Taylor Sharpe), inconsapevolmente rimuove il sigillo che tiene il demone cinese Guan-Di (o Quon-Di, qualcosa del genere) confinato in una miniera e permette a quest’ultimo di uscire dal suo contenimento, iniziando così ad uccidere gli abitanti della cittadina di Gold Lick. A questo punto è lo stesso ragazzo, grande fan di Bruce Campbell (sè stesso), a suggerire di rapire l’attore affinché li aiuti a sconfiggere il sopracitato demone cinese. Pensando si tratti di Continua a leggere