Le città invisibili – Italo Calvino

L’imperatore Kublai Khan chiede a Marco Polo di descrivergli le città del suo impero e da questa richiesta ha origine un lungo dialogo in cui dalle parole del famoso esploratore nascono una serie di Continua a leggere

Persone Normali – Sally Rooney

Connell e Marianne sono due adolescenti che vivono in un paese della campagna irlandese e non potrebbero essere più diversi tra di loro. Connell gioca nella squadra di calcio della scuola ed è molto popolare anche se proviene da una famiglia povera. Marianne invece appartiene ad una famiglia agiata ma disfunzionale dal punto di vista relazionale ed è, al contrario, solitaria e isolata dai coetanei. Agli antipodi l’uno dall’altra, si ignorano a scuola ma si incontrano Continua a leggere

Le vie dei canti – Bruce Chatwin

Le “Vie dei Canti” non sono solo dei percorsi ancestrali che delimitano i confini dei territori delle popolazioni indigene Australiane ma sono, secondo la cultura aborigena, l’origine della vita stessa.

Ogni oggetto, animale, uomo, per poter essere percepito deve essere cantato.

Al canto è legata l’essenza più profonda delle cose, la cui esistenza Continua a leggere

Un falò notturno – Racconto

I due ampi porticati ai lati della strada erano un unico brulicare di persone.

Le luci dei primi addobbi natalizi riempivano di colori il buio mentre le vetrine dei negozi brillavano per attirare gli sguardi dei passanti.

Bardo era appoggiato con la schiena al muro.

Rannicchiato a terra teneva gli occhi fissi sulla colonna antistante, chiuso in un silenzio meditativo. Solo ogni tanto abbassava lo sguardo verso il cappello pieno di monete. Se vedeva una mano andargli incontro a volte sorrideva, a volte ringraziava. Quando gli era possibile scrutava negli occhi dell’altro per cercare una scintilla della loro anima e con essa, anche la propria.

Intravedeva qualcosa, opaco e sfuggente, ma solo negli altri.

A lui era rimasto solo Continua a leggere

Fotografie – Rodolfo Walsh

Fotografie di Rodolfo Walsh è una raccolta di racconti pubblicata in Italia che riunisce in un volume unico “I riti terreni” (Los oficios terrestres) e Un chilo d’oro (Un kilo de oro), scritti rispettivamente nel 1965 e nel 1967 dal giornalista argentino ucciso dalla dittatura di Videla. Dieci racconti distribuiti tra la sparizione del corpo di una donna, una rivincita tramite la fotografia, un lungo inseguimento ad opera di bulli, il monologo di una sentinella, le vicende parallele di un proprietario terriero e di un contadino ignorante..in cui si mescolano Continua a leggere

Una vita da eroe – Roddy Doyle

Henry Smart è un ex militante dell’IRA che vive esule ed emarginato negli Stati Uniti dopo aver smarrito la famiglia cadendo dal treno e rimettendoci pure una gamba. Soffre di pesanti perdite di memoria e viene trovato steso a terra in un deserto da Henry Fonda che si era messo a pisciare durante l’interruzione delle riprese di un film di John Ford. Il regista tuttavia decide di ingaggiare il derelitto come Continua a leggere

La costola di Adamo – Antonio Manzini

Lo scorrettissimo vicequestore Rocco Schiavone trasferito da Roma ad Aosta per motivi disciplinari ritorna in questo secondo romanzo in cui dovrà indagare sulla morte di Ester Baudo, trovata morta impiccata con dei fili elettrici all’interno del suo appartamento messo soqquadro. Troppe incongruenze fanno pensare che non si tratti di un suicidio ma che sia stata uccisa, magari dagli stessi ladri. Nel frattempo Continua a leggere

Open City – Teju Cole

Julius è un giovane psichiatra di origini nigeriane che quando non lavora trascorre la maggior parte del suo tempo in lunghe camminate senza meta per le vie della città di New York che diventano l’occasione per riflessioni personali, collegate anche Continua a leggere

Padri e figli – Ivan Sergeevič Turgenev

Arkadij è uno studente di San Pietroburgo che ritorna nella tenuta del padre Nikolaj Petrovic in compagnia di Bazarov, un amico che si definisce “nichilista”, il quale con il suo atteggiamento provocatorio attira su di sé le antipatie dello zio di Arkadij, Pavel Petrovic, un aristocratico fanatico e sostenitore della nobiltà in tutte le sue forme. A causa degli screzi tra quest’ultimo e Bazarov i due amici decidono di andarsene e Continua a leggere

Chiamate da Amsterdam – Juan Villoro

Juan Jesús e Nuria sono stati sposati per dieci anni prima che la loro unione finisse. Avrebbero dovuto trasferirsi ad Amsterdam, ma poco prima della partenza il padre di lei ha un malore e sono costretti a rinviare. Il successivo allontanamento dei due sarà motivo di riflessioni per Juan Jesús che, a distanza di anni dalla fine del loro matrimonio, rimane ancora legato a Nuria fino a quando Continua a leggere