Il lupo della steppa – Hermann Hesse

Harry Haller è un uomo profondamente infelice. Ha cinquant’anni, il suo matrimonio è finito ed ha perso la reputazione all’interno del mondo intellettuale a cui apparteneva come elemento di spicco. Persona dall’elevata cultura, vive in una condizione di prostrazione e di immobilità perché la sua anima è scissa in due istanze, da un lato “l’uomo”, rappresentazione di quanto più puro, etereo e nobile possa esistere, e dall’altro Continua a leggere

Tutto cominciò con Susanna Agnelli..

Lo ammetto.

Spesso mi capita di mettermi a leggere le rubriche sui giornali in cui cuori infranti mandano lettere lacrimevoli sulle loro storie finite tragicamente (ogni amore ha una sua profonda tragicità diceva Herman Hesse, ma precisava anche che non è un buon motivo per non amare più).

Tutto è cominciato con Susanna Agnelli. Aveva una rubrica su Continua a leggere