La finestra sull’uomo in corsa

La notte non porta più consiglio, porta sonno e basta.

Se stare a pensare fino a tardi aveva un senso fino a poco fa, ora sembra una perdita di tempo se non c’è qualcosa da fare. Perché il tempo è diventata l’unica vera ossessione. L’ansia di sprecarlo senza nessuna direzione e la certezza di finire per farlo realmente proprio perché non si trova una direzione. In compenso Continua a leggere