Era di Maggio – Antonio Manzini

Il vicequestore Rocco Schiavone, uomo piuttosto trasversale alla legge e trasferito da Roma ad Aosta per motivi disciplinari, è costretto a seguire due indagini parallele. Una ufficiale, in cui gli viene chiesto di trovare i mandanti di un omicidio avvenuto in carcere che pare abbia evidenti collegamenti con il rapimento appena risolto di Chiara Berguet (vedi Non è stagione) e una non ufficiale, in cui Continua a leggere