A cavallo della tigre – Carlo Mazzacurati

Guido Liverani (Fabrizio Bentivoglio) è una guardia giurata che inscena una rapina con la complicità della sua nuova compagna Antonella (Paola Cortellesi), una soubrette in cerca di notorietà. Per via di una testimonianza, Guido viene però incastrato ed è costretto a farsi un anno e mezzo di prigione mentre la donna riesce a scappare con i soldi. Arrivato ormai al termine della pena finisce però coinvolto suo malgrado da un tentativo di evasione dal Continua a leggere

La scuola – Daniele Luchetti

Ultimo giorno di scuola all’interno di un istituto superiore di Roma: il professor Vivaldi (Silvio Orlando) insegue gli studenti per poterli interrogare (e salvare) in modo che passino all’anno successivo ma non riesce a trovare l’alunno Cardini, il cui unico bizzarro talento pare essere quello di saper fare la mosca. Pure il resto della classe non pare brillare, eterogeneamente composta da Continua a leggere

Mary and Max – Adam Elliot

Mary Daisy Dinkle è una bambina australiana con una grossa voglia sulla fronte che vive insieme alla madre alcolizzata ed al padre che lavora in fabbrica e preferisce impagliare uccelli piuttosto che stare con lei. Un giorno, sfogliando l’elenco telefonico di New York, si domanda se anche negli Stati Uniti le persone trovino i bambini nella birra come le aveva spiegato il nonno e decide di domandarlo ad una di quelle persone. Scrive allora una lettera ad un nome a caso che risulta essere quello di Max Jerry Horowits, un grasso uomo di 44 anni, ebreo, ateo, comunista, asociale e affetto dalla Sindrome di Asperger che trascorre le sue giornate nella solitudine del Continua a leggere

Un aldo qualunque – Dario Migliardi

Aldo Chimenti (Fabio de Luigi) è un ragioniere raccomandato sposato con Marisa (Silvana Fallisi), una poliziotta invasata che riceve consigli da un personaggio televisivo (Neri Marcoré) tipo Callaghan (o forse più sullo stile di “Milano trema”, tanto per dire il primo titolo a caso di tutta quella sequela anni ’70 di film con sbirri cazzuti), ma sono in crisi matrimoniale. Aldo è pure un bacchettone baciapile e quando incontra Biagio (Michele Bottini), comunista male in arnese Continua a leggere

Guida per riconoscere i tuoi santi – Dito Montiel

Dito Montiel (Robert Downey Jr.) è uno scrittore ormai divenuto famoso che ritorna al quartiere di provenienza. Qui incontra vecchi amici, la ragazza di cui era innamorato (Rosario Dawson) ma soprattutto la madre (Dianne Wiest) e il padre (Chazz Palminteri), con cui aveva interrotto i rapporti da diversi anni. Il presente si alterna al passato e si ricostruisce la storia di un’adolescenza segnata da diversi traumi ma anche da un affetto che Continua a leggere

Smetto quando voglio:masterclass – Sidney Sibilia

Pietro Zinni (Edoardo di Leo) sta pagando con la prigione la brillante idea di spacciare smart drugs a Roma con una banda di ricercatori universitari. Per quanto gli altri componenti non siano finiti dentro, nessuno di loro se passa molto bene : Alberto (Stefano Fresi) è finito in un centro per la disintossicazione dalle droghe pesanti dove trascorre il tempo costruendo madonne, Mattia (Valerio Aprea) e Giorgio (Lorenzo Lavia) fanno i facchini in un albergo, Andrea (Pietro Sermonti) lavora da uno sfasciacarrozze ed è incaricato di smascherare i laureati che si propongono in cerca di lavoro, Bartolomeo (Libero de Rienzo) è confinato Continua a leggere

Non essere cattivo – Claudio Caligari

Vittorio (Alessandro Borghi) e Cesare (Luca Marinelli) sono due amici che vivono ad Ostia nel 1995. Rabbiosi e violenti, entrambi si dedicano quasi esclusivamente allo spaccio di droga e allo sballo, almeno fino a quando Vittorio non sperimenta un brutto trip e decide di abbandonare i vecchi giri per iniziare a lavorare in un cantiere. Intenzionato a tirare fuori anche Cesare, cerca di coinvolgerlo in attività più oneste ma per quest’ultimo Continua a leggere