Avvertenze

Non c’è argomento, non c’è una linea, non c’è una politica.

Non so che toni userò, che dipenderanno dal mio umore, ma spero che nessuno si senta offeso. Anticipo le mie scuse a chiunque si possa sentire attaccato da qualunque cosa possa aver detto. Non è mia intenzione, ma nemmeno voglio risparmiare qualcuno. Ho sempre detestato la mancanza di spirito critico, quindi non dirò che una cosa mi piace solo perché l’ha detta o fatta qualcuno di grande o famoso. Se per me è una stronzata, rimarrà una stronzata. Tutti i miei giudizi non escludono la mia persona, anzi, mi metto davanti a tutti come bersaglio di qualunque invettiva.

Di chiunque parli male, se accadrà, il mio metro di giudizio è sempre il lato umano. Se dico che detesto i Bohemiens, mi riferisco a chi cerca di esserlo per darsi un tono intellettuale, non a chi lo è REALMENTE. Se non state simulando qualcosa che non vi appartiene, allora non sentitevi presi in causa.

Vedremo cosa accadrà, cosa scriverò.

Magari userò toni pacati. Magari sarò scorretto oppure depresso.

Qui scriverò di qualunque cosa mi passi per la testa.

E il confronto è aperto.

Cercherò comunque di trovare qualcosa di buono in quello che proprio non mi piace e viceversa non mancherò di guardare le pecche di quanto invece ritengo degno di attenzione.

P.S. In ogni recensione di film alla fine esprimo un giudizio in minuti di sonno che riguarda semplicemente la mia incapacità di guardare qualcosa senza dormire per almeno venti minuti. In nessun modo serve a denigrare o criticare il film a cui fa riferimento; è pura statistica personale.

P.P.S. Probabili che in ogni post ci siano errori e refusi che cercherò di correggere ogni volta. Quindi sono tutti suscettibili di modificazioni in ogni momento.

P.P.P.S. Si, uso un sacco di parentesi perché mi diverte da morire, rende l’idea dell’affiorare alla mente dei pensieri in maniera incontrollata e le uso anche in ordine inverso rispetto a quello imposto dalle regole matematiche. Solo per rompere i coglioni. E comunque anche David Foster Wallace usava una marea di parentesi. Ma, lo so, lui era un genio.

P.P.P.P.S. La categoria “Poesie demotivazionali” prende spunto da alcuni scritti che un mio amico (nonché ex docente) pubblicava sul suo profilo facebook che, a sua volta, avrebbe preso spunto (se ben ricordo) dal “Vernacoliere“.

Annunci

19 thoughts on “Avvertenze

Secondo me....

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...