Non è stagione – Antonio Manzini

Terzo episodio nella saga di Rocco Schiavone, il vicequestore romano trasferito ad Aosta per motivi disciplinari che “tende ad applicare la legge con poco equilibrio“, in cui il poliziotto politicamente scorretto dovrà affrontare il caso del rapimento di Chiara Berguet, figlia di un impresario edile valdostano, partendo dalla morte di due uomini a seguito di un incidente stradale.

Se Pista Nera presentava errori di ingenuità nell’arricchire di indizi troppo vistosi che finivano per telefonare al lettore l’identitàcover dell’assassino mentre il successivo La costola di Adamo aggiustava il tiro, con Non è stagione si raggiunge unvequilibrio narrativo calibrato in maniera decisamente migliore. Antonio Manzini sviluppa una trama più elaborata rispetto ai capitoli precedenti gestendo un numero maggiore di personaggi a tutto vantaggio dei colpi di scena e inizia a destreggiarci agevolmente e sapientemente con le proprie capacità di scrittura dosando correttamente descrizioni, teatrini comici, battute, suspance, sospesi, anticipazioni e solleticando la curiosità del lettore senza gigioneggiamenti. Rocco Schiavone manca di una certa naturalezza che lo renda totalmente credibile fino in fondo e che non lo faccia cadere nello stereotipo della maschera bidimensionale, ma si tratta di sfumature sempre più impercettibili, in realtà, perché inizia finalmente ad avere una caratura molto più solida e stabile unita ad una fluidità nelle movenze che lo fanno apparire decisamente un personaggio godibile nell’ambito di una lettura scorrevole e d’intrattenimento che promette nuovi ulteriori capitoli in una saga destinata a proseguire.

Annunci

3 thoughts on “Non è stagione – Antonio Manzini

Secondo me....

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...