500 giorni insieme – Marc Webb

Tom Hansen (Joseph Gordon-Levitt) è un giovane architetto che si è ritrovato a ideare frasi per conto di una società che stampa biglietti d’auguri. Romanticamente convinto dell’amore come colpo di fulmine, si innamora a prima vista di Summer (Zooey Deschanel), in italiano tradotto con Sole, la nuova assistente del suo capo. Dopo i primi imbarazzanti e maldestri tentativi di avvicinarla finalmente, Continua a leggere

La coperta

Ti vedo. Ti vedo mentre ti nascondi dietro alla tua spavalderia. Ti vediamo tutti. Solo tu non vuoi vederti per quello che sei realmente. Ma lo sappiamo che sei diverso da quello che ci mostri. Nessuno è quello che appare e tu non fai eccezione. Puoi passare tutta la vita a costruirti una corazza di forza e di muscoli ma non è nulla più che una coperta. Basta poco per ritrovarsi nudi. Non Continua a leggere

Elogio della barba

Una delle cose (poche a volte) che mi entusiasmano dell’essere uomo non è poter pisciare in piedi ovunque come recitava la barzelletta (anche se è fonte di grandi soddisfazioni e piaceri incommensurabili non vincolati a “posizioni” e porte che non si chiudono) e nemmeno altre varianti legate a quella zona specifica, bensì Continua a leggere

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve – Felix Herngren

Allan Karlsson (Robert Gustaffson) è in casa di riposo nella sua stanza in attesa che le infermiere gli portino la torta per il suo centesimo compleanno quando decide di saltare giù dalla finestra e scappare. Arrivato alla stazione del paese incontra un ragazzo che lo obbliga a custodirgli una valigia mentre lui va al bagno. Allan però sale sulla prima corriera e porta con sé la valigia innescando Continua a leggere

La cavalcata dei resuscitati ciechi – Amando de Ossorio

Medioevo (si suppone e si spera). In un villaggio della Spagna un gruppo di Templari vengono catturati, accecati con il fuoco (perché non si è mai abbastanza prudenti) e poi bruciati per mettere fine alle violenze da questi perpetrate ai danni della popolazione. Prima di morire il capo del manipolo di cavalieri promette vendetta al paese, da consumarsi però 500 anni dopo (si sa che va servita fredda, molto fredda, quasi stantia e anche imputridita). Trascorso il periodo di gestazione della maledizione, in corrispondenza precisa della ricorrenza, nello stesso villaggio Continua a leggere

Viaggio al termine della notte – Louis-Ferdinand Céline

Ferdinand Bardamu, giovane di tendenze anarchiche, si arruola nell’esercito e finisce a combattere al fronte contro i tedeschi dove conosce gli orrori della Prima Guerra Mondiale per poi passare molto più tempo nelle retrovie vagando ferito da un ospedale militare all’altro. Gli eventi, o forse la sua inquietudine, lo portano in seguito a farsi mandare in Africa per conto di una compagnia commerciale per poi essere venduto ad una galera e giungere infine negli Stati Uniti in piena esplosione industriale dove Continua a leggere

Genio per amore – Fred Schepisi

Ed Walters (Tim Robbins) fa il meccanico in un’officina e si innamora a prima vista della bella e intelligentissima Catherine Boyde (Meg Ryan) la quale però non dimostra alcun interesse per il ragazzo perché è convinta di dover frequentare necessariamente solo uomini “geniali” quali il suo borioso fidanzato, lo psicologo sperimentale (comportamentista) James Moreland (Stephen Fry). Nel cercare di restituirle un orologio dimenticato nell’officina, Ed si imbatte nello zio di Catherine il quale sarebbe nientemeno che Albert Einstein (Walter Matthau) che si convince della bontà dei sentimenti del meccanico e decide di Continua a leggere