Climax

Cervello pigro e spento. Un sopore da sinapsi intorpidite. La noia e nemmeno la voglia di pensare. Un solo pensiero che gira un po’ come un’impressione indefinita e senza forma. Noiosa pure lei. Come se tutto si riassumesse in una canzone.

Giusto, ecco, una canzone.

Ci sono quelle canzoni che si ascoltano per riempire il tempo, quelle che si ascoltano per gli stati d’animo e quelle che in realtà non sono altro che una lunga preparazione di attesa per arrivare ad ascoltare due intensi secondi, solo una manciata di parole e niente più. Come se il resto non fosse nulla che vada oltre un’atmosfera vaga di quelle note risicate, le uniche ad avere un senso. Quell’istante che emoziona in cui si sfoga tutta la tensione accumulata fino a quel momento. Una climax (non mi abituerò mai al fatto che sia femminile) simile ad un orgasmo. E ti sciroppi tutto il resto solo per arrivare in quel punto, con un prurito sotto la pelle ed un brivido lungo le braccia. Constatando che senza quelle due note la canzone non avrebbe significato e che senza il resto della canzone le due note non farebbero nessun effetto.

E poi finalmente ti svuoti.

Bah.

Annunci

9 thoughts on “Climax

Secondo me....

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...